RIETI CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR E PROMESSE

Lo scorso 7, 8 e 9 giugno si sono svolti a Rieti i Campionati Italiani Junior e promesse.

Ben 9 sono stati i nostri atleti che hanno gareggiato sulla pista e pedane reatine.

Oscar Maifredi nei 110h e nella 4×100, Andrea Dall’Olio nel salto con l’asta e nella 4×100, Samuel Shahaj nel salto in alto, Akwannor Vanni Picco e Michele Falappi nei 400, Marco Pavoni nel getto del peso, Andrea Rigosa nel Giavellotto e Federico Melzi eJunior Siriboe nella 4×100.

Su tutti spicca lo splendido terzo posto di Michele Falappi che conferma il suo ottimo stato di forma visto nella seconda fase dei cds di Nembro.

Doppio personale per lui in batteria con un eccellente 47.22 ed in finale con 47.19.

Michele oltre che stabilire il nuovo primato personale e record di società, stabilisce anche il nuovo record provinciale di Antonio Siddi (47.2) datato addirittura 1949.

Nella stessa gara paga l’emozione del sul primo campionato Italiani Vanni Picco che con un avvio un po troppo prudente chiuda la sua gara con un comunque valido 49.30 che gli vale la ventesima posizione.

Altro primato personale e record provinciale arriva dalle barriere dei 110h dove con un ottima batteria Oscat Maifredi stacca un ottimo 14.27. Peccato poi che una non ottima partenza nelle semifinali ne vanifica l’accesso. per lui un comunque buon 14.50 e un nono posto.

Andrea Dall’Olio è arrivato a questa competizione con non poche difficoltà, al punto che si è optato di gareggiare con delle rincorse ridotte.

Nonostante ciò dopo aver superato le qualificazioni con m 4.30, nella finale salta m 4,60 che gli valgono un ottimo quarto posto.

Molto bene anche Samuel Shahaj nel salto in alto con una qualificazione senza sbavature, 1,85, 1,90, 1,95 e 1,98 ( primato personale eguagliato) tutto alla prima prova, misura poi confermata anche in finale e tre bei tentativi purtroppo falliti a m 2,01 e una nona posizione finale.

Tredicesima posizione per Marco Pavoni nel getto del peso con m 12,40, non molto lontano dal suo personale di m 14.82 ottenuto la settimana prima nella seconda fase dei cds di Nembro che gli è valso come minimo per partecipare a questa rassegna.

Anche per lui un po di emozione per il suo primo campionato Italiano.

Primato personale anche per Andrea Rigosa nel tiro del giavellotto che atterra all’ottima misura di 53,16 che gli vale la sedicesima posizione.

Si migliora e ottiene anche il nuovo record di società la nostra staffetta Junior ( Melzi-Siriboe-Maifredi-Dall’Olio) che chiude il giro di pista con il tempo di 44.38.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *